piediEstate, tempo di bacheche di Facebook spammate di piedi con infradito e smalti colorati. Ahimè, io sono l’esatto contrario di un feticista: se vedo dei piedi nudi mi infastidisco. È più forte di me e non so che origine abbia questa mia reazione. Per il mio senso del pudore, esporre i piedi è quasi come esporre le proprie parti intime.

In effetti, ho cominciato ad usare i sandali estivi dopo i trent’anni, quando mio marito, insofferente al caldo, mi ha redarguita con tono aspro e semplice allo stesso tempo: ma perché devi star male? Comprati un paio di sandali, per favore. Prendi dei Birkenstock!

Ho capito abbastanza in fretta che i sandaloni alla tedesca sono comodissimi e che con un po’ di impegno ne potevo trovare di carini. Nonostante ciò, spero sempre in estati fresche (tipo quella passata) in cui posso indossare sneakers in tela leggerissima. Nonostante ciò, la mia idiosincrasia verso le foto dei piedi non si è chetata.

Mi fa pensare il fatto che anche la mia ricerca per la foto del post sia stata difficoltosa. C’erano molte foto adatte (credo che lo smartphone sia complice del nuovo esibizionismo dei piedi), ma l’unica a non crearmi problemi è quella che vedete.

Forse perché è una bella foto, forse perché più che semplici piedi sembrano una storia, forse perché non vedo componenti seduttive. Avrà mica ragione Freud su ‘sta cosa?

Foto | streetballet via photopin (license)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...