kindle, ereader
kindle

Hai mai letto un ebook? Su che supporto? Pc? Tablet? Smartphone? eReader? Per cominciare a leggere un libro elettronico e rendersi conto delle sue potenzialità e della sua praticità è importante farlo su un eReader (Kindle, Kobo, scegli tu o fatti un’idea dei vari modelli sui siti specializzati come questo). Leggere ebook su schermi luminosi non ha senso o meglio comporta affaticamento della vista ed è scomodo.

I lettori nati per contenere gli ebook non hanno schermi retroilluminati e ci permettono di leggere per ore come leggeremmo su carta; sono inoltre leggerissimi e stare a letto con loro è un piacere. Infine, possono contenere più di mille volumi, consentono note, sottolineature, orecchie elettroniche (eh sì, come quelle che faremmo su carta) per segnare una pagina in particolare.

Vi consiglio di regalarvene uno per Natale perché oltre a questo consentono di comprare molti libri a prezzi irrisori. È vero, le case editrici tradizionali continuano a vendere l’ebook corrispondente di un testo di carta a prezzi ancora troppo alti. Ma, c’è un ma, iscrivendovi alle news degli rivenditori potrete approfittare di offerte strepitose. State solo molto attenti a comprare formati compatibili con il vostro lettore (solitamente ePub, Mobi).

Ci sono inoltre siti da cui scaricare gratuitamente molti classici. Io segnalo da sempre, ogni volta che posso, liberliber, un progetto tutto italiano e di grande valore. Con un’offerta minima vi portate inoltre a casa tutto il loro archivio, audiolibri compresi. Parliamo di soli 2 euro.

Non fatevi scoraggiare dalla poca dimestichezza con l’elettronica. Gli ereader sono più semplici dei computer e dei vari supporti elettronici e in rete trovate sempre molti forum e siti pronti a venirvi incontro in caso di difficoltà (io vi consiglio di partire molto semplicemente dal manuale di istruzioni).

Infine, da alcuni mesi catene come Giunti e Mediaworld vendono ereader direttamente e quindi  è ancora più semplice approfittare delle spiegazioni che vi fornirà l’addetto alla vendita. Insomma, non ci sono più scuse e, mi raccomando, lasciate perdere quella tristissima polemica tra libri di carta e libri elettronici, sono diversi ma entrambi ci danno modo di leggere, di crescere e di essere felici.

Foto | Summer reading via photopin (license)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...