libri su comodinoIl mio comodino sembra il reparto di una libreria e non è neanche pensato per accogliere dei volumi, come quello della foto per intenderci (a proposito, bell’idea). Sul mio comodino atterranno i libri che amo di più o quelli che voglio costringermi a leggere. Dal mio comodino si involano quelli con cui non ho legato o che non vanno bene per le sessioni notturne di lettura. Negli ultimi anni, il mio ben fornito Kindle si è aggiunto alla collezione, tra occhiali, mentine e kleenex. Ho un comodino affollato.

Recentemente mi è stata ventilata l’ipotesi che potrei essere allergica alla polvere o alla carta. Ve l’immaginate? Il panico ha serpeggiato dentro di me. Poi, mentre riflettevo sui drastici cambiamenti che ciò comporterebbe, ho pensato che in fondo sono fortunata. Ehi, io vivo nell’epoca degli ebook! Posso ospitare migliaia di scrittori con grande felicità del mio cervello e della mia fantasia mai sazi.

Ogni tanto mi prende il guizzo di pulire tutto, mettere via i libri e dare alla mia camera un aspetto ordinato e serio. Cosa potrei metterci su? Un vaso? Il gatto lo romperebbe in un attimo. Una cornice? Mia figlia non fa che prenderle e portarsele in camera sua. Una confezione carina di carta da lettere? Non scrivo più a nessuno da tempo, non su carta. Un centrino realizzato a mano da qualche amica che possiede la capacità di realizzarli? Anche quello finirebbe subito tra le grinfie di un gatto.

Un comodino di caramelle e kleenex, sarebbe troppo triste. Se fossi ricca potrei impilarci i Kindle! Vi sembra che io stia parlando a vanvera? Ci avete preso. È inutile cercare di somigliare a qualcun altro, è inutile cercare che la nostra casa somigli a quella degli altri. Chi ama i libri li tiene ovunque, in libreria, impilati su mensole, comodini, scrivanie, nei cassetti (avevo un tempo un appartamento così piccolo che ammucchiai tutta la biancheria in un solo cassetto per liberare gli altri).

Perciò, il consiglio resta: impilate tanti libri sul comodino, di generi diversi. Thriller, romance, epistolari, di viaggio, saggi, classici. Perché non potete mai sapere quale amico vi servirà nel cuore della notte.

Foto | a place of rest via photopin (license)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...