Lui ti guarda, tu lo guardi

di M.Barbara

piscina blue eyes

E ti senti come se avessi sedici anni, solo che ne hai più di quaranta. In realtà non è come se avessi sedici anni, ma preferisci pensarlo perché sei convinta che ad una donna della tua età non si addicano emozioni così forti e sconsiderate.

Una cotta in età adulta? Non sta bene e poi non dura a lungo, conosci troppo bene i mariti delle altre donne, gli amanti delle altre donne, i flirt delle altre donne. Conosci troppo bene e te stessa e la vita e sai come stanno le cose.

Sai che cosa c’è dietro lo sfondo disegnato e l’illusione della macchina da presa. Hai visto troppe volte Avatar o più semplicemente non ti aspetti più la perfezione, il principe azzurro o chi per lui.

Eppure vorresti davvero dimenticarti della tua esperienza e saggezza e consapevolezza, vorresti per un attimo sentirti inebriata come con un bicchiere di vino di cui non conosci le calorie o gli effetti sul tuo stomaco.

Lui ti guarda, tu lo guardi. Quanto pagheresti per un po’ di incoscienza, di leggerezza e soprattutto per quella capacità di vivere di emozioni al punto tale da non aver bisogno di verificare tutto, scottandoti.

Foto | Drown in a daydream via photopin (license)

Annunci