farfalle sullo stomaco calabròSeguo Rossella Calabrò da diversi anni e sono una fan di Perché le donne sposano gli opossum. Ho quindi aperto Farfalle sullo stomaco con molta curiosità e ne sono rimasta spiazzata. Se fino ad ora la scrittrice aveva raccontato la vita di noi donne in modo ironico e puntuale, questa volta lo fa con un tono del tutto diverso.

Nell’ebook edito da Emma Books, la Calabrò scende nel lato oscuro di ogni donna. Potrei dirvi che si tratta della storia di Irene e dei suoi disturbi alimentari (e ovviamente di ciò che li nutre e li fa crescere), ma la prima sensazione che ho avuto è che molte lettrici si riconosceranno in lei. Anche quelle che non hanno mai avuto lo stesso genere di problema.

C’è una sorta di fame interiore, nelle donne, legata spesso e purtroppo ad un continuo e masochistico auto ridimensionamento. Noi leggiamo il diario di Irene a salti, lungo tutta la sua vita: ora ha quattro anni, ora cinquanta, ora trenta, ora sedici, ma quando leggiamo di lei leggiamo spesso di noi.

Ci siamo sentite nulla e troppo; invisibili ed esposte. Abbiamo desiderato essere visibili e siamo scappate nel momento stesso in cui era possibile esserlo. Sogniamo di tornare in un luogo fatto di amore totale e completo. Speriamo che siano gli altri a portarci in quel luogo, speriamo possano risanare vuoti e ferite precedenti.

Farfalle nello stomacoScopriamo, finalmente, che quelle ferite non sono riparabili, ma che noi possiamo farcela lo stesso, senza delegare agli altri (amori, amici) la responsabilità della costruzione del sé. Un “sé”, ancora tutto da scoprire, cancellando le altrui definizioni e lasciandolo emergere, prima dolorosamente, poi sempre più felicemente. Un giorno alla volta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...