Grammatica e sintassi

di M.Barbara

Oggi riflettiamo su:

  • quanto sono importanti grammatica e sintassi
  • quanto siamo fortunati a possedere un pc

Allora, è vero che noi editori abbiamo professionisti che curano l’editing di un testo, controllano i refusi, annotano eventuali incongruenze nella trama, ci segnalano congiuntivi dispersi in mare e punteggiatura fuori legge. Vi invito però a considerare che vi state presentando come scrittori e da uno scrittore ci si aspetta una padronanza, anche minima, della lingua in cui scrive.check grammar

Ci sono, anche questo è vero, persone in grado di narrare storie interessanti, ma che scrivono in fretta, nei ritagli di tempo e dunque non riescono a star dietro a tutto il lavoro di revisione che il processo di stesura di un romanzo/racconto/saggio richiede.

Infine, capita che il rapporto con l’editore sia uno scambio costante e costruttivo di testi, revisioni di bozze, idee dell’ultimo minuto e dunque ciò che conta è ottenere un risultato rapidamente piuttosto che un risultato perfetto in tempi lunghissimi.

Ciò detto, nella fase che precede l’impaginazione il tempo che dedichiamo alla correzione delle bozze è davvero molto. Una parte del lavoro la svolgiamo con il semplice ausilio dello strumento di correzione del programma di scrittura, che evidenzia errori e parole straniere (ecco, controllatene sempre l’ortografia corretta con Google).

Sostituiamo  E’ con  È,  pò con po’,  sè con  sé, stà con sta e via dicendo. Correzioni e sostituzioni che sarebbe meglio se fossero di pertinenza dello scrittore. Presentare un testo pulito, corretto, con i congiuntivi corretti, la sintassi curata vi garantisce maggiore attenzione da parte di chi leggerà o lavorerà al testo.

In alcuni casi, ve lo do per certo, un testo scritto male, con errori e refusi evidenti, viene scartato a priori perché l’editore non potrà sostenere i costi e i tempi dovuti alla correzione.

Se avete dubbi di ortografia, infine, confrontatevi con il vocabolario, con i vostri colleghi o pescate nella rete: è piena di siti pronti a darvi una mano.

Foto | sarah sosiak via photopin cc