Sulla pagina Facebook della casa editrice Lazy Book hanno cominciato a chiamarmi la capa editora e mi hanno anche detto che apriranno una rubrica con i messaggi che invio durante la giornata (ehi! ho avuto un’idea, ehi! ecco una citazione). dabuttare

A questo punto tanto vale approfittarne e organizzare bene tutti i miei consigli, i suggerimenti, i commenti che mi vengono in mente mentre svolgo il mio lavoro e mi relaziono agli autori. Cominciamo subito dunque e lo facciamo con: sinossi e biografia.

Lo ammetto: prima di dedicarmi al mestiere di editore non mi rendevo conto di quanto fosse importante allegare ad un manoscritto una sinossi e una breve nota biografica.

Un editore ha sempre pile e pile di materiale da leggere, da organizzare, da distribuire ai propri collaboratori. Una sinossi, ovvero una sintesi del manoscritto (anche di un breve racconto) che tratteggi la trama, i personaggi e aiuti ad identificare il genere letterario, permette all’editore o al redattore di catalogare velocemente il manoscritto. La nota biografica aiuta inoltre l’editore ad avere un primo contatto con l’autore.

Come scrivere però questa benedetta sinossi e la nota biografica? Ecco le linee guida di Lazy Book e della capa editora:

  1. Immaginate di dover invogliare un lettore a comprare il vostro libro. Il lettore va incuriosito con gli elementi principali della trama (dove si svolge la storia? chi è il protagonista? cosa gli succede? è un giallo, un racconto ironico, un romanzo rosa?) ma senza svelare il finale.
  2. Immaginate di dover sottoporre la sinossi ad un’insegnante: controllate la grammatica, la sintassi, la punteggiatura. È il vostro biglietto di presentazione, mi raccomando.
  3. Se ci state inviando un romanzo corposo è chiaro che la sinossi sarà più lunga, ma non superate le 600 parole. Se si tratta di un romanzo breve o di una novella lunga riducete di un terzo. Per i racconti usate tra le 150 e le 200 parole.
  4. Nella nota biografica indicate l’età (anche in termini generici: ventenne, trentenne, quarantenne), la regione di origine e di residenza, da quanto tempo scrivete e quali sono i vostri interessi. Liberi di aggiungere eventuali curiosità su di voi.

 

Queste sono brevi indicazioni che vi agevoleranno nel contatto con la nostra casa editrice. Non dico altro: la rete è piena di tutorial e voi, dopotutto, siete scrittori quindi spazio alle vostre caratteristiche personali!

Foto | proofreading… via photopin (license)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...