posy-of-violets-1716729_1920

Per la serie, voglio leggere due righe mentre bevo il caffè, ecco un breve monologo in regalo. L’avevo composto per un concorso. Ammetto che per un attimo ho sottovalutato la portata che può avere un testo breve.

Mentre mi cimentavo con una scrittura che non mi è propria, ho tuttavia scoperto che anche in pochi caratteri, nel limite dato dal regolamento, potevo inserire quasi la trama di un’intera vita e soffrire mentre lo facevo.

Non che non lo sapessi, visto che nasco come autrice di racconti, ma comprimere le proprie idee in poche centinaia di caratteri è stata una sfida interessante. Mi sono sentita come se stessi cercando di curare un bonsai.

Queste righe riassumono non solo alcuni miei pensieri e stati d’animo, ma anche quelli che mi ha trasmesso un’anziana signora, che aveva dovuto correre con i suoi figli sotto le bombe alleate e vivere in un mondo in cui non c’era spazio per lei se non come moglie e madre. Mia nonna. Spero ti piaccia e che allieti la tua pausa caffè.

Scarica il monologo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...