Categoria: I miei libri

Di madre in figlia, il mio nuovo romanzo.

 

Di madre in figlia

Avevo creduto, ingenuamente, che arrivata alla mia età non avrei più avuto necessità di ripercorrere le orme altrui né avrei cercato consigli materni perché mi sarei ritrovata donna fatta e finita, senza incertezze, senza nodi da sciogliere.

(altro…)

Annunci

Una stupida storia d’amore

 

love story pixabay

Ho scritto la prima pagina di una Moleskine bianca a righe pensando: voglio scrivere una storia d’amore semplice, spensierata. Magari appassionata. Ecco, mi sono detta, prendiamo lui e lei, sposati con altre persone, che si conoscono per caso e si ritrovano a fronteggiare una passione improvvisa e senza scampo. Ero davvero allegra e curiosa di vedere quello che avrebbero combinato i miei protagonisti. (altro…)

Angoli bui, un regalo

posy-of-violets-1716729_1920

Per la serie, voglio leggere due righe mentre bevo il caffè, ecco un breve monologo in regalo. L’avevo composto per un concorso. Ammetto che per un attimo ho sottovalutato la portata che può avere un testo breve.

Mentre mi cimentavo con una scrittura che non mi è propria, ho tuttavia scoperto che anche in pochi caratteri, nel limite dato dal regolamento, potevo inserire quasi la trama di un’intera vita e soffrire mentre lo facevo. (altro…)

Tre storie per San Valentino

heart-792080_1920.jpgLe tre storie da caffè che vi propongo oggi (potete leggerle anche con un solo tè bollente, rabboccato quando serve) non sono propriamente delle storie romantiche.

Superati i quaranta, a furia di confrontarmi sull’amore e sulla coppia con le mie amiche sposate e con quelle non sposate, di romanticismo vero e proprio (da romanzo classico, da poesie che fanno sospirare) me ne è rimasto pochino.

Ecco perché ho messo insieme queste tre riflessioni composte in estate.

Cocomeri rispecchia in parte una conversazione avuta con una mia carissima amica, non sposata e riguarda il modo in cui noi donne guardiamo agli uomini (noi due almeno, specialmente a partire da quest’estate quando alcuni ceffi si sono materializzati nel vicinato). (altro…)

Problemi di cuore

Problemi di cuore
Un racconto lunghissimo ispirato ad una storia realmente accaduta. http://www.lazybook.it/prodotto/problemi-di-cuore/

Voleva la pazzia lei, un po’ di pazzia che la sradicasse dai modi conosciuti del voler bene, da quella fastidiosa e lesiva dipendenza. “Allora è il tuo cervello che deve essere manomesso, nonna.”  Eh no. La pazzia non ha a che fare con il cervello, ma solo con i sentimenti. La pazzia nasce dall’amore o dalla mancanza di amore e ti rivolta come un calzino e tu hai voglia a tentare di frenarla. Non puoi frenare il desiderio, non puoi frenare il dolore, non puoi frenare neanche la solitudine, che sembra ferma, immobile e invece ondeggia intorno a te e cammina con te e dorme con te. “Nonna basta, mi stai spaventando.” Scusa, tesoro. Sai cosa credo? Credo che dopo questa operazione sarai diversa dalle donne della nostra famiglia, sarai libera.

Questa è una storia vera, naturalmente romanzata perché i protagonisti non siano troppo riconoscibili.

(altro…)

Una lettera per Babbo Natale

Quando scrivi grazie agli amici

Metterci la faccia non è facile, specialmente quando sei una perfezionista. Per me ci sono voluti anni. Anni e una serie di pacche di incoraggiamento (a volte urla, a volte incitazioni da allenatore di canoisti) da parte delle amiche per riuscire a pubblicare tre di racconti in ebook, nella mia piccola casa editrice (Problemi di cuore, Il completino, Tre favole di Natale). Infine, in poche settimane mi sono auto prodotta poche copie cartacee delle favole da regalare a mia figlia.  Continua a leggere “Quando scrivi grazie agli amici”

Autoprodursi un libro

formato stampaPerché? Perché dovresti pagare di tasca tua la copertina, le eventuali illustrazioni e poi accollarti i testi di stampa invece di presentare il manoscritto ad un editore? Oggi ti racconto perché l’ho fatto io.

Sebbene il mio consiglio sia sempre quello di proporre sempre i propri lavori ad un editore, che non sia a pagamento naturalmente, ci sono casi in cui investire nella stampa dei propri lavori è una valida alternativa. (altro…)