Angoli bui, un regalo

posy-of-violets-1716729_1920

Per la serie, voglio leggere due righe mentre bevo il caffè, ecco un breve monologo in regalo. L’avevo composto per un concorso. Ammetto che per un attimo ho sottovalutato la portata che può avere un testo breve.

Mentre mi cimentavo con una scrittura che non mi è propria, ho tuttavia scoperto che anche in pochi caratteri, nel limite dato dal regolamento, potevo inserire quasi la trama di un’intera vita e soffrire mentre lo facevo. Leggi altro

Tre storie per San Valentino

heart-792080_1920.jpgLe tre storie da caffè che vi propongo oggi (potete leggerle anche con un solo tè bollente, rabboccato quando serve) non sono propriamente delle storie romantiche.

Superati i quaranta, a furia di confrontarmi sull’amore e sulla coppia con le mie amiche sposate e con quelle non sposate, di romanticismo vero e proprio (da romanzo classico, da poesie che fanno sospirare) me ne è rimasto pochino.

Ecco perché ho messo insieme queste tre riflessioni composte in estate.

Cocomeri rispecchia in parte una conversazione avuta con una mia carissima amica, non sposata e riguarda il modo in cui noi donne guardiamo agli uomini (noi due almeno, specialmente a partire da quest’estate quando alcuni ceffi si sono materializzati nel vicinato). Leggi altro

Laralè e un racconto in regalo

Tanti, ma tanti anni fa, avevo deciso di scrivere un  breve racconto che parlava di una mia amica lesbica (o meglio, io presumevo lo fosse). Mi sentivo però totalmente incompetente in materia.

young womanConoscevo la mia amica, ma non sapevo come affrontare il tema. Non volevo commettere gaffes, naturalmente, né risultare poco credibile. ->